Porto Empedocle: uccide il figlio con una coltellata

Il ragazzo è stato raggiunto da un fendente al petto.

Al culmine di una violenta lite scoppiata la scorsa notte un padre ha ucciso il figlio nella loro abitazione a Porto Empedocle, in provincia di Agrigento.

La vittima è un ragazzo di 22 anni, Marco Falzone, che secondo la ricostruzione dei carabinieri è stato raggiunto da un fendente al petto. Per lui non c'è stato nulla da fare, è deceduto all'ospedale San Giovanni dove era giunto con un'ambulanza chiamata dalla madre, presente al momento dell'accoltellamento mortale.

Il fatto di sangue si è consumato in casa dei Falzone, in via Turati, zona Grandi Lavori. Dietro il violento alterco degenerato in omicidio ci sarebbero futili e non meglio specificati motivi. Questa era solo l'ultima delle frequenti liti tra padre e figlio secondo gli investigatori.

Del caso si occupano i militari dell'Arma del Nucleo operativo d'Agrigento e di Porto Empedocle che hanno tratto in arresto il genitore, Pietrino Falzone, di 57 anni, ora in carcere a disposizione dell'autorità giudiziaria.

(Nel video in alto: padre uccide figlio a fucilate - Trapani, agosto 2013)

marco-falzone11

  • shares
  • Mail