Siracusa, adescava uomini online e li derubava dopo averli narcotizzati: arrestata 49enne

Tra le vittime della donna ci sarebbero un 48enne di San Gregorio di Catania, un 50 enne di Gravina di Catania e un 52enne di Catania.

Florida Attorney General Opens New CyberCrime Unit Office

Adescava le sue vittime su Internet, prometteva loro serate indimenticabili, ma al momento dell’incontro i malcapitati venivano narcotizzati, derubati e abbandonati in strada. La rapinatrice seriale è una donna di 49 anni di Siracusa, arrestata in queste ore in flagranza di reato.

Sono già sei le vittime accertate, tutti uomini di mezza età residenti tra le province di Catania e di Siracusa, ma quasi tutti avrebbero evitato di sporgere denuncia per paura che le loro famiglie avrebbero scoperto quelle scappatelle.

Qualcuno, però, si è fatto avanti e ha raccontato della rapina subita, mettendo gli inquirenti sulle tracce della donna, bloccata mentre cercava di derubare l’ennesima vittima, un 58enne di Siracusa, dopo averlo narcotizzato.

Il malcapitato è stato ricoverato all’ospedale di Noto, mentre la rapinatrice seriale è finita in carcere a Catania. Un suo complice, un ragazzo di 25 anni, è stato bloccato con le stesse accuse e trasferito nel carcere di Siracusa.

Tra le vittime della donna ci sarebbero un 48enne di San Gregorio di Catania, un 50 enne di Gravina di Catania e un 52enne di Catania, tutti e tre finiti al pronto soccorso per via degli effetti del potente narcotico. L'inchiesta è coordinata dal procuratore Francesco Paolo Giordano e dal sostituto Martina Bonfiglio.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail