Omicidio Yara Gambirasio, i genitori convocati dal pm: domande sulle abitudini della 13enne

Fulvio e Maura Gambirasio

Fulvio e Mauro Gambirasio, i genitori della giovane Yara, sono stati convocati chiamati ieri al comando provinciale dei carabinieri per essere nuovamente sentiti dai militari del Ros e dal pm Letizia Ruggeri, che ormai da mesi stanno lavorando ininterrottamente alla soluzione del mistero sull'omicidio della 13enne di Brembate di Sopra.

Il colloquio, scrive L'Eco Di Bergamo, è stato incentrato sullo stile di vita della giovane vittima, dalle sue frequentazioni abituali alla sua attività online, dall'uso del telefonino ai rapporti con gli amici. Insomma, tutte cose già emerse all'inizio dell'inchiesta, ma che adesso potrebbe essere rilette alla luce degli ultimi aggiornamenti.

Intanto il prossimo 9 luglio scade infatti il termine per ottenere la terza e ultima proroga delle indagini: se entro i prossimi sei mesi non ci saranno sviluppi si dovrà procedere con l'archiviazione del caso. I prossimi mesi, insomma, sono cruciali. Le indagini proseguono senza sosta.

Foto | ©TMNews

  • shares
  • Mail