Legnano, tragedia in famiglia: Stefania Cancelliere uccisa dal marito

Non ce l'ha fatta. E' deceduta stamattina in ospedale a Legnano (Milano) la donna aggredita ieri pomeriggio a colpi di mattarello dall'ex marito Roberto Colombo, medico oculista di 54 anni. Le condizioni di Stefania Cancelliere, 39 anni, erano parse gravissime fin dal primo momento, quando i soccorsi si erano precipitati nel palazzo in via Marconi, chiamati dai vicini che erano stati allertati dai figli più grandi della coppia, due bimbi di 5 e 7 anni.

Colombo, stando alla ricostruzione dei militari, al termine dell'ennesima lite con l'ex coniuge, - che abitava nel suo stesso palazzo, in un appartamento all'ultimo piano - ha preso un mattarello e si è accanito su di lei e l'ha rincorsa fino a raggiungerla e a fracassarle la testa.

All'arrivo delle autorità, mentre la donna veniva trasferita in ospedale in condizioni disperate, lui è stato arrestato. Ora deve rispondere alla pesante accusa di omicidio. La coppia, scrive Il Giorno, era separata da tempo, ma aveva deciso di continuare a vivere nello stesso stabile: lei nell'attico insieme ai tre figli, lui al pian terreno.

  • shares
  • Mail