Roma, 26enne ucciso a coltellate in strada: arrestato un 24enne romano

L’omicidio è avvenuto durante una discussione relativa all’arresto per droga, nel 2009, dei due giovani.

ospedale-sandro-pertini

Accoltellamento fatale ieri sera in via dei Ciclamini a Roma, nel quartiere Casilino. A morire, raggiunto da una coltellata al cuore, è stato un ragazzo russo di 26 anni, aggredito nel corso di una lite con un ragazzo romano di 24 anni, prontamente arrestato dalle autorità.

I due giovani, arrestati a Napoli per motivi di droga nel 2009, stavano discutendo animatamente all’angolo tra via dei Ciclamini e via Federico Delpino proprio di quell’arresto quando il 24enne ha estratto un coltello e ha colpito l’altro con un fendente al petto prima di darsi alla fuga.

Per il 26enne non c’è stato nulla da fare, è deceduto all’ospedale Sandro Pertini per la profonda ferita riportata, un solo colpo che l’ha raggiunto al cuore.

Il giovanissimo assassino ha tentato di fuggire, ma è stato rintracciato poco dopo dai carabinieri del nucleo radiomobile e arrestato con la pesante accusa di omicidio.

(in aggiornamento)

  • shares
  • Mail