Londra, uccide i tre figli disabili: arrestata Tania Clarence

La madre dei bimbi, Tania Clarence, è stata fermata in relazione al triplice omicidio.

19.10: arrivano nuovi dettagli sul triplice omicidio avvenuto ieri sera a New Malden. I tre bimbi uccisi soffrivano di atrofia muscolare spinale e sarebbero state proprio le loro condizioni di salute e spingere la madre a ucciderli alla disperazione e a ucciderli.

La donna, madre di quattro figli, era venuta a conoscenza di quella malattia mentre era incinta dei due gemelli, Ben e Max. Alla piccola Olivia fu diagnosticata la SMA e quando, pochi mesi dopo, nacquero i due gemelli, la famiglia aveva scoperto che anche loro due ne erano affetti in una forma ben più grave. A distanza di due anni la bimba era già finita sulla sedia a rotelle, mentre i due bimbi, 2 anni appena, erano già impossibilitati a muoversi.

Da qui, scrive la stampa locale, il folle gesto.
-

Triplice omicidio in un’abitazione di New Malden, quartiere a sud di Londra, scoperto intorno alle 21.30 di ieri sera, quando le forze dell’ordine, allertate da una telefonata, sono giunte nella proprietà e hanno rinvenuto i corpi senza vita di tre bambini, massacrati con ogni probabilità dalla madre, Tania Clarence, prontamente arrestata e ora sotto interrogatorio.

La 43enne, secondo quanto ricostruito, avrebbe ucciso i tre figli disabili - una bimba di 4 anni e due gemellini di 3 anni - in preda a un raptus i cui contorni sono ancora da definire. Il marito della donna non si trovava in casa, era in viaggio in Sudafrica insieme all’altra figlia della coppia, una bimba di 8 anni.

Secondo quanto riferiscono i vicini di casa della coppia, trasferitasi a New Malden circa nove mesi fa, i tre bimbi uccisi avevano un disordine genetico che impediva loro di vivere una vita come tutti gli altri bambini. Sarebbe questa, secondo gli inquirenti, la causa scatenante del triplice omicidio.

Investigations Continue Into The Brutal Street Killing Of A British Soldier

Tania Clarence, lo scrive la stampa locale, non avrebbe fatto alcuna ammissione, ma al momento si trova in stato di fermo dopo esser stata medicata in ospedale per lievi lesioni. Le forze dell’ordine hanno precisato che non stanno cercando altre persone coinvolte nella vicenda, il caso sarebbe risolto.

Sarà l’autopsia sui corpi dei tre bimbi, in programma per le prossime ore, a chiarire le modalità dell’omicidio.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail