Roma, tentato assalto al portavalori: ucciso un bandito italiano

L’uomo è stato subito soccorso, ma è deceduto sul posto ancora prima che i sanitari del 118 riuscissero a caricarlo in ambulanza e trasportarlo in ospedale.

12.00: l’uomo ucciso è stato identificato, si tratta di un romano di 39 anni con diversi precedenti penali.

Momenti da far west, intorno alle 7.30 di oggi, a Roma, davanti a un supermercato al civico 21 di Circonvallazione Aurelia. Un rapinatore italiano si è avvicinato a un furgone portavalori con l’intenzione di assaltarlo e portarsi via il bottino.

L’uomo, secondo quanto ricostruito, avrebbe sorpreso alle spalle la guardia giurata e sarebbe riuscito a sfilargli la pistola e a sequestrare l’agente.

Un’auto dei carabinieri che si trovava in zona ha assistito alla scena ed è prontamente intervenuta. Il conflitto a fuoco è stato inevitabile: il rapinatore è stato raggiunto da alcuni proiettili.

La situazione è parsa gravissima fin dai primi istanti. L’uomo è stato subito soccorso, ma è deceduto sul posto ancora prima che i sanitari del 118 riuscissero a caricarlo in ambulanza e trasportarlo in ospedale.

L’identità del bandito non è stata ancora resa nota.

Lecce assalto al portavalori

(nel video l'assalto a un portavalori avvenuto il 22 marzo dello scorso anno a Capalle, in provincia di Firenze)

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail