Fiumicino: 30 chili di cocaina nei reggiseni e nei trolley, 7 arresti

Tra agli arrestati 4 belle donne brasiliane tutte curve e un poliziotto turco: il blitz della Gdf.

Nascondevano 30 chili di cocaina anche nei doppi fondi ricavati nei reggiseni che indossavano le quattro avvenenti donne arrestate questa mattina all'aeroporto Leonardo Da Vinci di Fiumicino (Roma) insieme a tre uomini.

Sono stati i militari delle Fiamme Gialle a trarre tutti in arresto per l'accusa di traffico internazionale di sostanze stupefacenti.

In manette sono finite quattro brasiliane, che pensavano di passare indenni i controlli grazie alle loro curve, due cittadini turchi e uno libanese che invece avevano nascosto la coca in doppi fondi ricavati nei trolley che si portavano dietro.

Il turco fermato fa parte della polizia nazionale del suo Paese, scrive Il Messaggero. L'uomo aveva provato a camuffare la droga con un colore sul marroncino, del tutto simile al rivestimento interno del suo bagaglio.

La droga sequestrata ha un elevato grado di purezza e secondo la Guardia di Finanza dai panetti di cocaina sequestrati sarebbe stato possibile ricavare qualcosa come 5 milioni di dosi, che se vendute al dettaglio avrebbero garantito guadagni illeciti per più di 7 milioni di euro.

Lo stupefacente secondo gli investigatori arrivava da San Paolo del Brasile ed era destinato con ogni probabilità a rifornire il mercato capitolino.

(Nel video in alto: fermata a Fiumicino con 24 kg di cocaina Federica Gagliardi, la "dama bianca" che fece parte della delegazione italiana al G8 di Toronto - 13 marzo 2014)

Gdf  fiumicino coca

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail