Clan Pianese-D’Alterio: 66 arresti. C’è anche Raffaella D’Alterio

Secondo le indagini c’era un donna alla guida del clan Pianese-D’Alterio colpito questa mattina da 66 arresti di presunti affiliati. Dopo l'omicidio del marito Nicola Pianese, Raffaella D'Alterio, sarebbe subentrata alla guida del clan.

I carabinieri di Castello di Cisterna oltre ad eseguire gli arresti hanno anche posto sotto sequestro numerosi beni e attività commerciali riconducibili al clan di camorra Pianese-D'Alterio, che sarebbe alleato con i clan Mallardo di Giugliano (Napoli), Bidognetti e Schiavone di Casal di Principe (Caserta).

Il clan Pianese-D’Alterio è attivo nell'hinterland a nord di Napoli. Gli arrestati dovranno ora difendersi dalle accuse, a vario titolo, di associazione mafiosa, estorsione, rapina, spaccio di stupefacenti, violazione della legge sulle armi. A coordinare le indagini è stata la Direzione Distrettuale Antimafia di Napoli.

Foto | ©TMNews

  • shares
  • Mail