Catanzaro, 80enne uccisa durante una rapina: arrestato Silvano Passalacqua

L’uomo approfittò dell’impalcatura montata per i lavori di ristrutturazione, si introdusse in casa dell’anziana e ne provocò la morte.

Ci sono voluti cinque anni, ma alla fine l’omicidio di Antonia Critelli sembra essere arrivato a una soluzione. Le forze dell’ordine hanno arrestato una persona sospettata di aver ucciso l’anziana, nel marzo 2009, introducendosi nella sua abitazione di Catanzaro a scopo rapina.

Si tratta di un uomo di etnia rom, Silvano Passalacqua, 44 anni, incastrato dal confronto del suo DNA con quello rinvenuto dagli uomini della scientifica nell’abitazione della vittima, legata e massacrata di botte durante un tentativo di rapina.

L’uomo, secondo quanto emerso fin dai primi istanti, avrebbe approfittato dell’impalcatura montata per i lavori di ristrutturazione: ha raggiunto il sesto piano e si è introdotto in casa dell’80enne.

Il provvedimento d’arresto eseguito dagli agenti della Mobile è stato emesso dalla Procura della Repubblica.

carcere italiano

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail