Innsbruck, 23enne italiana trovata morta in una casa per studenti

I risultati dell'autopsia sono attesi per lunedì. Si esclude il coinvolgimento di terzi.

AUSTRIA-SECURITY-POLICE

E’ giallo ad Innsbruck, in Austria, dopo il ritrovamento del corpo senza vita di una studentessa altoatesina di 23 anni, rinvenuto nella stanza dello studentato sulla Seilergasse in cui la giovane ha vissuto durante i suoi studi.

A lanciare l’allarme sono stati i genitori della giovane, preoccupati quando venerdì sera non l’hanno vista fare ritorno a casa, a Bressanone, come da programma. Le autorità locali, subito allertate, si sono recate sul posto e hanno sfondato la porta della stanza, facendo la macabra scoperta.

Il caso è ancora avvolto dal mistero e così resterà almeno fino a quando, lunedì, verrà eseguita l’autopsia sul corpo della giovane e si potrà così avere qualche certezza sulle cause del decesso. E’ presto per parlare di omicidio, suicidio o malore, ma gli inquirenti, lo scrivono i quotidiani locali, sono propensi a escludere “il coinvolgimento di terzi”.

Maggiori dettagli saranno diffusi nelle prossime ore.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail