Roma, uomo trovato morto in casa: nudo e con traumi sul corpo

L’uomo, invalido al 100%, sarebbe caduto e avrebbe battuto la testa, forse in seguito a un overdose.

cadavere-roma

Un uomo di 48 anni, Carlo Scarsena, è stato trovato morto ieri sera nella sua abitazione in via Brandolino Brandolini a Roma, in zona Nuovo Salario.

Il corpo senza vita dell’uomo giaceva a terra, supino e nudo, con un’ecchimosi sulla testa e traumi sparsi compatibili con una caduta. Se in un primo momento si era fatta strada l’ipotesi dell’omicidio, col passare delle ore prende sempre più piede quella del tragico incidente.

L’uomo, invalido al 100%, sarebbe caduto e avrebbe battuto la testa, forse in seguito a un overdose, come scrive oggi il Messaggero:

Avrebbe avuto un malore probabilmente causato da un'overdose (accanto al corpo è stata ritrovata della polvere bianca, probabilmente droga). Nel cadere a terra, l'uomo avrebbe sbattuto causandosi delle tumefazioni.

A lanciare l’allarme, ieri, è stato il fratello dell’uomo, che da giorni non riusciva a mettersi in contatto con lui. Il decesso, quindi, potrebbe risalire a qualche giorno fa.

L’autopsia, che fugherà ogni dubbio sulle cause del decesso, è stata già disposta.

  • shares
  • Mail