UK, svaligia una casa e si fa un selfie: arrestato ladro maldestro

Il giovane aveva sottratto anche una SIM dall’abitazione e, ignorandone completamente il funzionamento, l’ha inserita di un nuovo telefono, si è fatto un bell’autoscatto e l’ha condiviso su Whatsapp.

Di criminali malestri e idioti ci siamo occupati più volte nel corso degli anni e, per fare un bilancio sommario, sono gli inglesi a vincere su tutti. Non è un caso che l’ultima assurda vicenda che ha portato all’arresto due criminali arrivi proprio dall’Inghilterra.

Tutto è partito da un selfie, l’autoscatto che vedete nell’immagine qui sotto. Il protagonista “social” si chiama Ashley Keast, 25 anni, ed è finito in manette insieme al suo complice, Anthony Hunt, proprio grazie a questo selfie, inviato per errore ai colleghi di lavoro della persona residente nell’abitazione che i due avevano svaligiato poco tempo prima.

I due, approfittando dell’assenza dei proprietari, si sono introdotti in un’abitazione di Brinsworth, in Inghilterra, e hanno rubato un Relex da 5 mila euro, apparecchiature elettroniche, gioielli e un’automobile da 32 mila euro, poi ritrovata abbandonata nel centro cittadino dopo un incidente stradale.

A dare una svolta alle indagini, poco tempo dopo, è stato lo stesso Keast, decisamente poco furbo. Il giovane aveva sottratto anche una SIM dall’abitazione e, ignorandone completamente il funzionamento, l’ha inserita di un nuovo telefono, si è fatto un bell’autoscatto e l’ha condiviso su Whatsapp.

Quel messaggio, contenente un bel primo piano del criminale, è stato inviato per errore anche ai colleghi della vittima, che si sono insospettiti e hanno subito allertato la polizia. Da lì all’arresto il passo è stato breve.

PX*120317

Keast è stato identificato e, dopo aver ammesso di essere l’autore del furto, è stato condannato a 2 anni e 8 mesi di carcere, mentre il suo complice, anche lui reo confesso, se l’è cavata con una condanna a 18 mesi di prigione. E il selfie del ladro maldestro, era inevitabile, ha cominciato a fare il giro del Mondo.

(nel video il caso, tutto italiano, di un ladro più che maldestro arrestato a Siracusa nel gennaio scorso)

  • shares
  • Mail