Stelle Nere sesta puntata del 15 marzo 2014: John Holmes e il massacro di Wonderland Drive

La tragica vita del re del porno John Holmes, con particolare riguardo alla strage di Wonderland Drive dove la partecipazione del pornodivo non è mai stata chiarita.

La sesta puntata di Stelle Nere ci ha raccontato la tragica storia di John Holmes, la più importante stella maschile del cinema porno degli anni '70-'80. Dopo una breve carriera nell'esercito degli Stati Uniti, dove si arruola a soli 16 anni, John sposa l'infermiera Sharon Gebenini nel 1965. La sua carriera come attore porno, decollata soprattutto grazie alle dimensioni notevoli del suo pene, inizia nei primi anni '70 e lo travolge.

Ben presto, infatti, arriva la cocaina, per reggere i ritmi massacranti del suo lavoro, e John ne diventa dipendente a tal punto che i soldi non bastano mai. Con sua moglie, che ha casualmente scoperto la nuova professione nel mondo del cinema porno del marito, i rapporti sessuali si interrompono, nonostante i due continuino a vivere insieme. E quando nel 1976 l'attore conosce la giovanissima Dawn, 15 anni, e se ne innamora, la porta a vivere in casa con loro, con il benestare della moglie.

La dipendenza dalla droga diventa però un problema molto serio: i soldi della pornografia non bastano più e così Holmes è costretto a spacciare per conto di criminali, a prostituirsi sia con uomini che con donne, e a rubare per potersi comprare la cocaina.
john-holmes-stelle-nere
John stringe poi amicizia con il trafficante di droga Eddie Nash, che gli forniva gli stupefacenti in cambio di favori, compresi rapporti sessuali con la giovane Dawn, che spingerà poi a prostituirsi per pagarsi la droga e che diventerà la vittima della sua violenza. Ma Holmes ha legami anche con la Banda di Wonderland, e spesso spacciava droga per loro conto. Quando nel 1981 ruba alla banda un paio di partite di droga, per evitare di essere ucciso, aiuta i malavitosi a introdursi in casa di Eddie Nash per rubargli una consistente partita di droga e denaro.

La banda fa però l'errore di lasciare Eddie Nash in vita che, certamente, costringe John Holmes a tradire a sua volta la Banda di Wonderland e a partecipare al massacro di quattro di loro nella villetta di Wonderland. Le impronte insanguinate di Holmes vengono infatti trovate sulla spalliera di un letto della casa. L'attore viene arrestato e passa sei mesi in carcere, senza però mai confessare nulla. Viene però poi assolto poco dopo per mancanza di prove, così come Eddie Nash.
stelle-nere-15-marzo
Intanto Sharon Gebenini, dopo 17 anni di matrimonio con Holmes, chiede il divorzio mentre John è in carcere. Dawn, che aveva contribuito all'arresto dell'uomo, è andata via e si è rifatta una vita lontano da lui. Holmes riprende a girare film porno, ma continua anche a drogarsi pesantemente.

Nel 1986 gli viene diagnosticato l'AIDS, e i medici gli spiegano che conducendo una vita sana potrebbe avere ancora tanti anni da vivere. Ma lui continua la sua vita dissoluta: fuma tantissimo, si droga, beve e continua a fare sesso non protetto nei suoi film, senza rivelare a nessuno di essere malato.

Nel 1987, benché gli rimanga poco da vivere, Holmes sposa Laurie Rose, nota come Misty Dawn, una pornostar conosciuta sul set. Nel 1988, due settimane prima della morte, alcuni investigatori lo raggiungono in ospedale, nella speranza di ottenere finalmente informazioni sulla strage di Wonderland, rimasta irrisolta, ma lui continua a tacere portandosi il segreto nella tomba.

stelle-nere-sesta-puntata


    “Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita”.
  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: