Messina, palpeggia bimba di 6 anni: arrestato bidello 50enne

La piccola ha raccontato di aver essersi recata in bagno dopo aver chiesto il permesso alla maestra e di aver trovato l’uomo ad attenderla, nascosto dietro la porta del bagno.

A Day Inside German Children's Daycare

Abusi sessuali in una scuola elementare di Messina ai danni di una bimba di 6 anni, vittima delle attenzioni malate dell’operazione scolastico della struttura, un uomo di 50 anni prontamente arrestato dalle autorità con l’accusa di violenza sessuale su minore.

L’episodio sarebbe avvenuto nell’ottobre scorso. La giovane vittima ha prontamente raccontato l’accaduto alla famiglia e l’immediata denuncia alle forze dell’ordine ha fatto partire le indagini. La bimba è stata sentita da esperti che hanno giudicato attendibile il suo racconto.

La piccola ha raccontato di aver essersi recata in bagno dopo aver chiesto il permesso alla maestra e di aver trovato l’uomo ad attenderla, nascosto dietro la porta del bagno. L’uomo, secondo il racconto, l’avrebbe presa in braccio e l’avrebbe palpeggiata nelle parti intime.

Il bidello, incensurato, è stato arrestato e posto ai domiciliari con l’accusa di violenza sessuale su minore. L’ordinanza è stata emessa dal gip Maria Giovanna Vermiglio su richiesta del procuratore Federica Rende.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: