Grosseto, fuga da posto di blocco: 26enne ucciso dalla polizia

Un cittadino albanese di 26 anni è deceduto la notte scorsa a Casal di Pari, tra Siena e Grosseto, raggiunto da un colpo d'arma da fuoco esploso da un agente di polizia dopo che il giovane aveva tentato di fuggire per sottrarsi ad un posto di blocco.

La vittima si trovava in auto con un'altra persona, stavano trasportando dieci chili di cocaina quando si sono ritrovati in coda ad un posto di blocco, dietro ad altre vetture. Stando ad una prima ricostruzione, i due hanno sono usciti dalla fila e, nel tentativo di evitare il controllo, si sono diretti a tutta velocità contro gli agenti.

Questi sono riusciti ad evitare di venir investiti e, sempre secondo le prime testimonianze, hanno sparato anche dei colpi in aria. Uno, però, avrebbe raggiunto il 26enne al torace, provocandone la morte. Il suo complice è stato arrestato e la droga posta sotto sequestro.

I rilievi dei militari e la raccolta delle testimonianze sono ancora in corso.

Via | TMNews

  • shares
  • Mail