Donna uccisa a Gualdo Tadino, in Umbria: l'assassino è il marito

L'assassino sarebbe il marito che ha tentato il suicidio senza riuscirci

20:29 A uccidere l'affittacamere di Gualdo Tadino è stato il marito della donna. Dopo averla colpita alla gola con un coltello, l'uomo ha tentato di uccidersi: gli inquirenti hanno riscontrato ferite di arma da taglio alle braccia e al collo. Nella camera d'albergo è stato trovato molto sangue e i carabinieri stanno ricostruendo quanto accaduto. Secondo le prime informazioni l'uomo e la donna sarebbero romeni. L'uomo è attualmente ricoverato all'ospedale di Branca, dove viene piantonato

ore 19:19 Un altro femminicidio potrebbe aver macchiato questo 8 marzo. Dopo l'assassinio di Vigevano si deve registrare la morte violenta di un'altra donna, di cui non sono ancora note le generalità.

Il crimine è avvenuto nel pomeriggio a Gualdo Tadino, in provincia di Perugia, presso un affittacamere dove la donna alloggiava insieme al marito. I due sarebbero di nazionalità romena. La donna è stata trovata priva di vita in un lago di sangue, colpita a morte con un'arma da taglio.

L'uomo ha tentato di suicidarsi tagliandosi le vene dei polsi ma non è riuscito nel suo intento e ora si trova piantonato all'ospedale di Branca. I carabinieri stanno indagando, ma secondo la prima testimonianza, quella del proprietario della struttura alberghiera, si sarebbe trattato proprio di uxoricidio.

  • shares
  • Mail