Bologna, trovato cadavere di donna carbonizzato: non si esclude il suicidio

Non si esclude che la donna si sia tolta la vita.

polizia-scientifica

Macabro ritrovamento in un bosco di Pianoro, sull’Appennino bolognese. Il corpo senza vita di una donna di 43 anni, originaria di Medicina, è stato ritrovato carbonizzato vicino a una tanica contenente proprio il liquido utilizzato per appiccare il fuoco.

Difficile, al momento, capire cosa sia accaduto. La donna, secondo quanto riferiscono le forze dell’ordine, era scomparsa da casa qualche giorno fa. Non era la prima volta che si allontanava senza comunicare nulla alla famiglia, specie nell’ultimo periodo costellato da difficoltà personali.

Non si esclude, quindi, che la donna si sia tolta la vita, ma saranno le indagini a stabilirlo. Sul posto è già arrivato il pm Augusto Borghini.

Maggiori dettagli saranno diffusi nel corso della giornata.

  • shares
  • Mail