Quarto Grado ultima puntata 28 febbraio 2014

I casi di Yara Gambirasio, Elena Ceste e Francesca Benetti nell'appuntamento di Quarto Grado del 28 febbraio 2014.


Quarto Grado: dove è il corpo di Francesca Benetti?


0228234833DVB-TRete4

Francesca Benetti, la donna di 55 anni scomparsa il 4 novembre scorso in provincia di Grosseto, non si trova e l'uomo che è accusato del suo omicidio - Antonio Bilella - continua a restare in silenzio in carcere. Ospite in studio c'è il fratello della donna, Alessandro, che vuole sapere dov'è il corpo della sorella. Proprio oggi ha dovuto seppellire sua madre, morta dopo una lunga malattia, e che se ne è andata senza sapere dove è Francesca.

Quarto Grado: Salvatore Parolisi a processo davanti al Tribunale milirare, Ludovica testimone


0228232754DVB-TRete4

Giovedì prossimo Salvatore Parolisi tornerà in aula per un nuovo processo, quello portato avanti a Roma dalla Procura Militare e che vede indagati 12 militari imputati a vario titolo per presunti abusi nella caserma di Ascoli Piceno. Per la prima volta ci sarà in aula anche la sua ex amante, Ludovica, in veste di testimone per quanto riguardo ciò che accadeva all'interno della caserma. La ragazza non è mai invece intervenuta nel processo per l'omicidio di Melania Rea.

Quarto Grado: la morte di Federica Mangiapelo


0228231240DVB-TRete4

Secondo i consulenti di parte e della procura Federica poteva essere salvata, se fosse stata soccorsa per tempo, se fosse stata chiamata un'ambulanza. E si parla di una concausa, oltre alla miocardite, nella morte della ragazza: forse una colluttazione, una lite o una fuga.

0228230359DVB-TRete4

La procura ha iscritto nel registro degli indagati per omicidio volontario Marco Di Muro, il fidanzato di Federica Mangiapelo, la ragazza morta a Bracciano sulle rive del lago. Non più omissione di soccorso, quindi, come ipotizzato in un primo momento. Il ragazzo davanti agli inquirenti si è avvalso della facoltà di non rispondere, e non ha voluto neanche parlare con Ilaria Cavo, fuori dalla procura.

0228230547DVB-TRete4

Quarto Grado: chi ha ucciso Yara Gambirasio?


0228225329DVB-TRete4

Giorgio Sturlese Tosi ha intervistato il questore di Bergamo, che ha ribadito l'intenzione di andare avanti con le indagini per dare un volto all'assassino di Yara.

0228224159DVB-TRete4

Giorgio Portera, consulente tecnico della famiglia Gambarisio, è in studio per commentare con Gianluigi Nuzzi le indagini che sono state fatte per assicurare il colpevole dell'omicidio di Yara alla giustizia. Ci sono stati degli errori, ma soprattutto Portera lamenta il fatto che la famiglia non sia stata messa al corrente di molti passaggi delle indagini.

Quarto Grado: chi ha ucciso Lidia Macchi?


0228223123DVB-TRete4

Giuseppe Piccolomo è l'assassino di Lidia Macchi, così come dicono le figlie? L'uomo continua a negare, ma la Procura di Milano sta indagando in questo senso, ma sta seguendo anche una nuova pista, quella del delitto passionale.

L’elemento chiave che avrebbe convinto la Procura generale di Milano a indagare Giuseppe Piccolomo per l’omicidio di Lidia Macchi - studentessa scomparsa a Cittiglio il 5 gennaio 1987 e trovata senza vita, due giorni dopo, colpita da 29 coltellate - è una foto trasmessa da “Quarto Grado”, che ritrae l’uomo da giovane e scattata nel periodo in cui la ragazza è stata uccisa. L’immagine è stata confrontata con un identikit tracciato dagli inquirenti grazie alla testimonianza di tre donne molestate nel piazzale di Cittiglio, due giorni prima che Lidia Macchi sparisse. A rivelarlo, l’inviata Videonews Ilaria Cavo, questa sera a “Quarto Grado”. Sulla base di questi elementi, ieri Giuseppe Piccolomo è stato interrogato nel carcere di Pavia, dove si è avvalso della facoltà di non rispondere. Rimane comunque aperta la pista dell’omicidio passionale, nell’ipotesi che Piccolomo possa essere il molestatore di Lidia Macchi, ma non l’assassino. Il sospetto è che la giovane sia sta uccisa da un uomo sposato e con figli, che potrebbe essere già stato individuato dagli inquirenti.

Quarto Grado: la scomparsa di Roberta Ragusa


0228222001DVB-TRete4

Quale è il ruolo di Sara nella scomparsa di Roberta Ragusa? Gli inquirenti ritengono che possa essere stata complice di Antonio Logli - suo amante - nell'omicidio della moglie.

Quarto Grado: chi ha ucciso Simonetta Cesaroni?


0228220407DVB-TRete4

Dopo l'assoluzione di Raniero Brusco con la sentenza della Cassazione rimane una domanda: chi ha ucciso Simonetta Cesaroni? Per l'uomo è la fine dell'incubo.

Quarto Grado: cosa è successo a Elena Ceste?


0228213853DVB-TRete4

Primo blocco pubblicitario, al termine del quale si cercherà di capire cosa nascondeva Elena Ceste. Le amiche della donna precisano di non aver mai raccolto nessuna confidenza da lei. Ma sanno che il marito, dal momento in cui lei si è iscritta a Facebook nel 2011, aveva manifestato più volte della gelosia.

«Dopo la mia intervista a “Quarto Grado”, qualcuno è entrato nel profilo di Elena e ha cancellato la mia amicizia: Ho informato subito i carabinieri, perché potrebbe essere stata lei o qualcuno che ha accesso al suo profilo».

Queste le parole di Morena De Idda, amica di scuola di Elena Ceste. «Può essere che la vita di Elena sia stata sconvolta da una sua piccola tentazione», spiega la donna.

«È una persona molto religiosa e può essere che il senso di colpa l’abbia fatta andare fuori di testa. Magari non è riuscita a gestire la situazione e per la vergogna può aver pensato di scappare… Elena potrebbe avere avuto paura che i figli lo venissero a sapere».

«Era timida e introversa, con noi compagni non si esponeva più di tanto»

, prosegue un’altra amica presente in studio, Francesca Maisano.

«Mi ha stupito il fatto – prosegue la donna - che mi avesse fatto gli auguri a Capodanno, perché non ci sentivamo quasi mai».

Racconta ancora Morena De Idda:

«Non ha mai parlato di problemi col marito. Non si lamentava mai. Un’amica mi ha solo riferito che nel momento in cui lei ha iniziato a collegarsi a Facebook, nel 2011, il marito ha iniziato a essere geloso».

Le due amiche precisano inoltre di non aver mai «sentito parlare del video a cui fa riferimento il marito per il quale Elena avrebbe potuto essere ricattata».

«Ne approfittiamo per fare un appello. Se qualcuno nel mese di ottobre ha visto qualcosa postato su Facebook, ce lo faccia sapere. Infine, se Elena vuole tornare a farsi viva, noi ci siamo… Si metta in contatto con noi in qualche modo. Ovunque sia, deve sapere che in noi trova un appoggio»

.

0228213245DVB-TRete4

L'uomo accusato dal marito di Elena di essere il responsabile della scomparsa della donna, un operaio di origine calabrese, continua a dichiararsi estraneo ai fatti. E scrive una lunga lettera alla trasmissione per raccontare la sua versione dei fatti e per ribadire di avere solo un rapporto di amicizia con la Ceste. Ma è davvero così? Le parole dell'uomo sembrano smentite dal cognato della donna, che ha ascoltato una telefonata tra lui e Michele (marito di Elena).

Una telespettatrice di Quarto Grado ha chiamato in trasmissione, dicendo di essere certa di avere incontrato Elena lo scorso 25 febbraio a Torino.

0228212916DVB-TRete4

La novità di oggi, della quale Ilaria Mura in collegamento da Costiglione d'Asti ci informa, è che ora la procura indaga non solo per allontanamento volontario, ma anche per istigazione al suicidio. In particolare ci si concentra su internet e su facebook, e quindi sulla vita virtuale della donna. Il marito riferisce infatti di un filmino a luci rosse, un filmato compromettente col quale qualcuno potrebbe averla ricattata. Ma fino ad ora nulla è venuto a galla. Esiste davvero quel video?

0228211937DVB-TRete4

Si parte in questa nuova puntata di Quarto Grado con la misteriosa scomparsa di Elena Ceste: che fine ha fatto la mamma di Costigliole d'Asti? Si è allontanata volontariamente o è stata portata via, come dice suo marito? In studio con Nuzzi sono presenti Francesca e Morena, due amiche ed ex compagne di scuola della donna, che raccontano chi è Elena: una donna timida e riservata, con una vita molto semplice.

Quarto Grado puntata 28 febbraio 2014 - gli argomenti di oggi


alessandra-viero-gianluigi-nuzzo-quarto-grado-620x350

A tre anni dal ritrovamento del corpo di Yara Gambirasio, la verità sulla sua morte è ancora lontana. Il giallo della tredicenne di Brembate - scomparsa il 26 novembre 2010 e ritrovata priva di vita dopo tre mesi a Chignolo d’Isola - è al centro del nuovo appuntamento di Quarto Grado, in onda questa sera alle ore 21.15, su Retequattro.

Gianluigi Nuzzi e Alessandra Viero ospitano in studio il consulente della famiglia Gambirasio, l'ex tenente del Ris di Parma Giorgio Portera. Nella puntata, inoltre, spazio agli ultimi clamorosi interrogatori sul caso e alle parole del questore di Bergamo, Fortunato Finolli, che ribadisce: «Non ci rassegniamo».

Il settimanale a cura di Siria Magri torna anche sul caso di Elena Ceste, madre di quattro figli scomparsa nell’Astigiano lo scorso 24 gennaio, dopo aver confessato piccole tentazioni al marito.

Infine, “Quarto Grado” darà voce all’appello di Alessandro Benetti, fratello di Francesca, 55enne scomparsa a Grosseto il 4 novembre scorso. L'appuntamento è per questa sera su Rete4 ma anche in liveblogging su Crimeblog.

Quarto Grado - puntata 28 febbraio 2014

Quarto Grado - puntata 28 febbraio 2014

  • shares
  • Mail