Finale Ligure, violenza di gruppo a scuola: arrestati quattro minorenni

Solo l’intervento di un insegnante dello stesso istituto sarebbero riuscito a evitare il peggio e far scattare la denuncia.

tribunale

Quattro ragazzini di età compresa tra i 15 e i 16 anni sono stati arrestati a Finale Ligure, in provincia di Savona, con la pesante accusa di violenza sessuale in concorso ai danni di una loro compagna di classe, una ragazzina di 16 anni.

La violenza, secondo quanto denunciato dalla giovane vittima e dall’insegnante intervenuta in suo soccorso, è avvenuta tra le mura scolastiche, in quei pochi minuti di intervallo. I quattro, il mese scorso, avrebbero trascinato la compagna di scuola negli spogliatoi della palestra dell’istituto e lì l’avrebbero sottoposta a molestie sessuali.

Solo l’intervento di un insegnante dello stesso istituto sarebbero riuscito a evitare il peggio e far scattare la denuncia - anche col supporto della famiglia della giovane vittima - mentre il dirigente scolastico Luca Barberis si è limitato a confermare l’episodio. Scrive oggi Il Secolo XIX:

Il dirigente conferma la decisione della famiglia di rivolgersi alle forze dell’ordine per la denuncia «ma a scuola non si sono verificati reati di alcun genere - esordisce - e quando la professoressa è intervenuta nei bagni, la situazione non manifestava nulla di così grave rispetto a quanto è stato affermato. Resta comunque vera la denuncia presentata dalla ragazza ed è in corso l’attività istruttoria della Procura che spero sia condotta con le dovute cautele, per risalire a quanto realmente sia accaduto. I quattro ragazzi non sono naturalmente a scuola, ma non sono a conoscenza che siano stati presi provvedimenti dal Tribunale. Anzi spero che presto, se così è stato, vengano notificati anche alla scuola».

I quattro minorenni, dopo le verifiche da parte delle forze dell’ordine, sono stati affidati ad una Comunità per Minori di Genova.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail