Brugherio, uccide la moglie e si toglie la vita: sospettava un tradimento

Nessun dubbio, fin dai primi istanti, che si sia trattato di un omicidio-suicidio: l’uomo ha lasciato un biglietto spiegando le ragioni del folle gesto.

Omicidio Custonaci

Omicidio-suicidio nel comune di Brigherio, poco più di 30 mila abitanti nella provincia di Monza e della Brianza, dove un uomo di 63 anni, ha ucciso a coltellate la moglie, 56 anni, e si è tolto la vita impiccandosi in cantina.

La macabra scoperta è stata fatta intorno alle 11 di oggi dal figlio della coppia, un uomo di 39 anni, ma la tragedia sarebbe avvenuta qualche ora a prima. Nessun dubbio, fin dai primi istanti, che si sia trattato di un omicidio-suicidio: l’uomo ha lasciato un biglietto spiegando le ragioni del folle gesto.

Il 63enne era convinto che la donna lo tradisse e quei sospetti sono sfociati nel raptus di stamattina. L’uomo ha aggredito a coltellate la consorte, forse nel corso di una lite, fino ad ucciderla.

Poi si è diretto nella cantina del palazzo, ha scritto il biglietto per spiegare il motivo del gesto - poche righe piene di invettive nei confronti della consorte - e si è impiccato.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail