Catherine Mullany: una luna di miele di sangue ai Caraibi

catherine Mullany

Peggio della sposa di Kill Bill. Catherine Mullany, 31 anni, è stata uccisa ad Antigua, nei Caraibi, dove si trovava in viaggio di nozze, da alcuni rapinatori. Un colpo secco di pistola in testa e bam, fine dei sogni, fine dell'amore, fine di tutto: buio. E' il Sun a ragguagliarci su questa straziante vicenda, e lo fa con dovizia di particolari e di immagini. La classica rapina finita male, secondo il tabloid albionico: al momento sono state fermate quattordici persone sospettate di aver preso parte all'omicidio di Catherine. Sembra che ad Antigua il tasso di omicidi sia particolarmente elevato, un pò come a Città del Messico degli anni cinquanta, secondo William Burroughs:

Città del Messico era anche la capitale mondiale del crimine, con la più alta percentuale di omicidi pro capite. Sui quotidiani si leggevano ogni giorno notizie del genere:
Un campesino è appena arrivato dalla campagna, sta aspettando l'autobus: pantaloni di tela, sandali ricavati da un copertone, grande sombrero, macete alla cintura. C'è anche un altro che sta aspettando, in giacca e cravatta, e guarda l'orologio borbottando irosamente tra sé. Il campesino sfila il machete dalla cintura e stacca di netto la testa all'altro. più tardi dirà alla polizia: “Aveva uno sguardo muy feo e alla fine non sono riuscito a trattenermi”

Foto | The Sun

Luna di miele di sangue: Catherine Bellamy uccisa ad Antigua
Luna di miele di  sangue: Catherine Bellamy uccisa ad Antigua
Luna di miele di  sangue: Catherine Bellamy uccisa ad Antigua
Luna di miele di  sangue: Catherine Bellamy uccisa ad Antigua
Luna di miele di  sangue: Catherine Bellamy uccisa ad Antigua
Luna di miele di  sangue: Catherine Bellamy uccisa ad Antigua

  • shares
  • Mail