Napoli: prende a martellate l'ex compagna, arrestato un 49enne

aggredisce ex napoli ponticelli

Ha colpito la sua ex a martellate per punirla di aver allacciato una relazione con un altro uomo, più grande di lei di 16 anni. Vittima della vile aggressione una 33enne di Napoli che abita nel quartiere Ponticelli.

Secondo la ricostruzione della polizia Giovanni Traversa, di 49 anni, non era mai riuscito a assegnarsi della fine della relazione con la donna, un anno fa. Così questa mattina l’uomo, alle 6, l’ha aspettata alla fermata dell'autobus, in via Argine.

Il 49enne avrebbe colto di sorpresa la ex, aggredendola alle spalle e alla testa con un martello che si era portato dietro. L'ha colpita finché la donna non è caduta esanime a terra.

Poi l’aggressore fuggito, mentre le grida della vittima hanno allertato i residenti, compresi i suoi genitori che, balzati dal letto, per primi sono scesi in strada a soccorrerla.

La donna è poi stata trasportata in ospedale, prima a Villa Betania e poi al Loreto Mare dove è tuttora ricoverata. Il personale sanitario si riserva la prognosi.

È stata la stessa donna a riferire, prima di perdere conoscenza, che ad aggredirla era stato l’ex fidanzato. L’uomo è finito in manette poco dopo, ha confessato e ora dove rispondere di tentato omicidio.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail