Genova: trovato corpo mummificato in una galleria ferroviaria

Il corpo, da cui mancano alcune parti, apparterebbe a un uomo. Disposta l'autopsia.


    Aggiornamento - Secondo i primi accertamenti medico-legali la morte risale ad almeno sei mesi fa, l'uomo sarebbe stato investito da un treno. Si spera nell'esame delle impronte digitali, ma l'identificazione appare difficile viste le condizioni della salma.

È giallo a Genova dove questa mattina è stato rinvenuto un cadavere mummificato nella galleria ferroviaria Murta, tra Bolzaneto e Rivarolo.

A fare il ritrovamento dando immediatamente l'allarme alla Polfer sono stati alcuni uomini del personale addetto alle manutenzioni che stavano lavorando proprio in quel tratto di galleria.

In base ai primi rilievi medico-legali il corpo, da cui mancherebbero alcune parti, apparterebbe a un uomo: la vittima secondo gli investigatori potrebbe essere un ladro travolto da un treno in corsa. Vicino al cadavere è stata trovata infatti una borsa contenente cavi in fibra ottica che sarebbero stati rimossi nella galleria.

Le indagini proseguono per dare un nome all'uomo e capire esattamente cosa ne abbia causato il decesso. La salma è stata trasferita all'istituto di Medicina legale dell'ospedale San Martino di Genova dove sarà eseguita l'autopsia.

(in aggiornamento)

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail