Chi l'ha visto?, la puntata dell'8 gennaio 2014

L'ultima puntata della trasmissione di Rai 3 su Crimeblog.

00:00 la puntata di stasera termina qui.

23:57 si passa al caso di Federica Mangiapelo, la sedicenne morta a Bracciano, il primo novembre 2012. Il gip ha respinto l'archiviazione del caso e vuole fare luce su molti elementi della vicenda rimasti insoluti: la morte di Federica è stata naturale ma la ragazza poteva essere salvata.

23:52 Luisa, 74 anni, è scomparsa da Cesate.

23:51 Graziano, 53 anni, è scomparso da Novi Ligure.

23:50 Sergio, 84 anni, scomparso da Contone, in Svizzera.

23:38 si passa al caso di Serena Mollicone, ragazza di Arce uccisa 13 anni fa e letteralmente impacchettata. In studio, c'è il padre Guglielmo. In un servizio, vediamo il riassunto della vicenda: Serena è stata uccisa per soffocamento e alcune tracce di DNA maschili sono state trovate sul cadavere. Queste tracce non risultano compatibili con gli attuali indagati. In studio, Guglielmo Mollicone afferma che una serie di prostitute polacche sono scomparse da Arce subito dopo la morte di Serena. Il padre di Serena è convinto che il cadavere è stato legato e impacchettato da una donna. Si parla anche del brigadiere dei carabinieri Santino Tuzzi, secondo Mollicone, indotto al suicidio perché sapeva la verità sulla morte di Serena.

23:27 si ritorna al caso di Daniele Fulli, il ragazzo trovato morto a Roma, al quartiere della Magliana. Al telefono, c'è una donna che afferma di aver visto Daniele sabato scorso e di averlo visto sereno mentre parlava al cellulare e fissava un incontro con qualcuno. Subito dopo, un altro ragazzo interviene telefonicamente per Daniele: questo ragazzo afferma di aver visto Daniele la sera del 4 gennaio, in compagnia di un ragazzo, nel quartiere Marconi di Roma.

23:19 il colonnello Aniello Santonicola è al telefono e afferma che tutti gli indagati a questa vicenda non lavorano più nella caserma di Ascoli Piceno. Successivamente, la Benguardato torna sul caso dell'omicidio di Melania Rea: il legale dichiara che ci sono aspetti della vicenda che vanno ancora chiariti.

23:03 in studio c'è il fratello di Melania Rea e i legali di Salvatore Parolisi e della famiglia Rea. Parolisi è stato coinvolto in una nuova vicenda: nella caserma dell'esercito di Ascoli Piceno, sono stati consumati maltrattamenti e umiliazioni, soprattutto sessuali, ai danni delle reclute donne. Gli indagati sono 12, tra cui lo stesso Parolisi. Federica Benguardato, legale della famiglia Parolisi, afferma che Salvatore non ha nulla a che fare con questa vicenda.

22:55 stanno arrivando molte segnalazioni per Marisa, la 16enne scomparsa da Sarno che è stata vista a Napoli. Al telefono, c'è un ragazzo che ha visto Marisa alla stazione.

22:43 vediamo alcune immagini tratte dal G8. Uno dei funzionari della polizia, Salvatore Gava, che giustificò il blitz nella scuola Diaz con un verbale falso, era a capo della procura di Viterbo che ha archiviato il caso di Attilio Manca. In un altro servizio, vediamo Piero Grasso affermare che Provenzano non si fidava dei medici siciliani. Provenzano fu operato in Costa Azzurra: la madre di Attilio conferma che anche il figlio è stato lì per lavoro. Il boss è rimasto in ospedale dal 22 ottobre al 4 novembre; il 25, il 26 e il 31 ottobre, Attilio non risulta a Viterbo come controllato dalla redazione sui fogli di presenza. Nel verbale falso della procura di Viterbo, invece, c'è scritto che Attilio si trovava regolarmente al lavoro.

22:30 si passa al caso di Attilio Manca. Un servizio riassume la vicenda: Attilio, medico di 30 anni, trovato morto riverso sul letto della sua casa, a Viterbo, il 12 febbraio 2004. Attilio è morto dopo un'iniezione di eroina e sedativi: secondo gli inquirenti, è suicidio. La famiglia, però, non ha mai creduto a questa possibilità anche perché Attilio era mancino e il buco della siringa è stato trovato sul braccio sinistro. Secondo la famiglia, Attilio è stato ucciso perché ha curato il boss di Cosa Nostra, Bernardo Provenzano, diventando così un testimone scomodo da eliminare. Il caso è stato archiviato lo scorso anno con ancora molte domande rimaste insolute.

22:28 Ludovico ha 55 anni ed è scomparso da Montescaglioso.

22:27 Antonina ha 65 anni ed è scomparsa da Floresta.

22:26 Rodolfo è un uomo di 57 anni ed è scomparso da Nettuno.

22:25 Annunziata è una donna di 87 anni ed è scomparsa da Pomezia.

22:23 quest'uomo ha ucciso la moglie, gettandola ancora viva, con alcune pietre appese al collo, in un canale a Pesaro Urbino.

22:15 si passa al caso di Elena Venturini, 89 anni, donna che è scomparsa sei mesi dopo essere stata derubata in casa, a Roma. Vediamo un'intervista della figlia di Elena, Patrizia Pelosi, che dichiara che la madre ha trascorso le feste serenamente con la famiglia prima di scomparire nel nulla. Patrizia aggiunge che sua madre, dopo il furto subito, era entrata in una profonda tristezza al punto di pensare di trasferirsi in un ospizio per non diventare un peso. Patrizia mostra anche l'ultimo biglietto scritto dalla madre: la frase "Vado a farmi un bel bagno" potrebbe nascondere l'intenzione di suicidarsi.

22:04 si passa al caso del cameraman italiano morto in Spagna, Mario Biondo, trovato impiccato a casa della moglie, la conduttrice spagnola Raquel Sanchez Silva. La famiglia Biondo ha dato l'assenso per la riesumazione del cadavere di Mario. Il caso era stato archiviato subito come suicidio ma le indagini vanno avanti. Secondo l'avvocato della famiglia Biondo, Mario potrebbe essere stato strangolato. Paolo Procaccianti, medico legale, dopo l'autopsia, ha dichiarato che il cadavere era in buone condizioni ma che è impossibile risalire all'ora della morte. Procaccianti vorrebbe anche le foto del cadavere "fresco" ma le foto potrebbero non arrivare dalla Spagna. Chi l'ha visto? aggiunge anche che Biondo conosceva Daniele Lo Presti, paparazzo ucciso. Le forze dell'ordine stanno indagando su un eventuale collegamento tra i due casi.

21:56 Bianca, invece, è una ragazza scomparsa da Roma, dopo una discussione con i genitori. Ha 16 anni.

21:53 Mohamed Cissè è un ragazzo di 13 anni scomparso da casa, da San Severo, dopo una lite con il padre.

21:51 in questo servizio, vediamo l'appello dei genitori di Max, un ragazzo inglese scappato da Francoforte da oltre 2 anni. I genitori sono convinti che loro figlio si trovi in Italia perché uno dei suoi sogni era quello di rifare il Grand Tour del suo scrittore preferito, Goethe.

21:47 si passa al caso di Paul Sanders, trovato dalla redazione di Chi l'ha visto?.

21:45 c'è una telefonata per Alessandra, la donna che vive nei cartoni a Brno. Al telefono, c'è un operatore di un centro diurno a Trieste che ha riconosciuto la donna: si chiama Alessandra Zorzetti, ha due figli e presumibilmente ha problemi psichici.

21:36 arriva una telefonata per Marisa Rainone di Sarno, una ragazza scomparsa oggi. Al telefono, c'è la madre. Vediamo la foto della ragazza, 16 anni, che prima di scappare ha preso qualche suo abito da casa. La ragazza potrebbe essere scappata a Napoli. La madre aveva messo la figlia in punizione per una bravata compiuta a scuola.

21:26 successivamente, parte un servizio che riassume la vicenda. Lo scorso 2 gennaio, due ragazze hanno riferito alle forze dell'ordine di aver visto Christiane. Rivediamo anche l'appello del marito Renato che è convinto che sua moglie sia scappata volontariamente per non diventare un peso per la sua famiglia a causa proprio della malattia. Il marito, inoltre, afferma che la diagnosi di Christiane non è affatto definitiva e che questa malattia, la miastenia oculare, non porta alla cecità.

21:23 passiamo al caso di Christiane Seganfreddo, donna di Aosta che è scomparsa dopo aver scoperto di avere una malattia agli occhi. Vediamo un appello di Gennaro Gattuso, ex calciatore che ha avuto la stessa malattia della donna.

21:20 passiamo al caso della scomparsa di Salvatore, uomo sparito nel nulla lo scorso 2 dicembre a Napoli. Rivediamo l'appello della moglie Giusy che oggi ha partorito la sua seconda figlia e le immagini dell'uomo.

21:17 passiamo al caso di un ragazzo ucciso a Roma nel quartiere della Magliana, Daniele Fulli. Si cercano aiuti per chiarire il caso.

21:10 inizio trasmissione. Nell'anteprima, vediamo i casi che saranno trattati questa sera. Federica Sciarelli esordisce con il caso di una donna italiana, di nome Alessandra (anche se dice di essere francese e di chiamarsi Ilona), che vive nei cartoni a Brno, in Repubblica Ceca.

Chi l'ha visto?, puntata 8 gennaio 2014: Anticipazioni e Live su Crimeblog


 

Questa sera, a partire dalle ore 21:05 su Rai 3, andrà in onda una nuova puntata di Chi l'ha visto?, la trasmissione televisiva dedicata alle persone scomparse e ai casi di cronaca nera ancora insoluti condotta da Federica Sciarelli.

Nella puntata di questa sera, interverrà il marito di Christiane Seganfreddo, l'insegnante di Aosta di 43 anni che è scomparsa dallo scorso 30 dicembre. Questa è un'anticipazione delle dichiarazioni che ascolteremo stasera:

Si era configurata un futuro non bello. Pensava di perdere la vista e quindi di dover diventare un peso per la sua famiglia. Lei che era stata la guida per gli altri. Ma la diagnosi non era definitiva. C’era un’altra visita a metà gennaio.

Tra gli altri argomenti che verranno affrontati in questa puntata, inoltre, ci sarà il mistero della morte di Serena Mollicone. Le indagini riguardanti questo caso hanno preso un altro corso ma il padre della vittima, Guglielmo Mollicone, è ancora convinto del fatto che si possa arrivare presto alla verità.

Mollicone, che sarà ospite in studio di Federica Sciarelli, ha rilasciato questa breve dichiarazione:

L'assassino è ancora libero e sconosciuto.

Crimeblog seguirà in diretta questa nuovo appuntamento con Chi l'ha visto?, riportando tutto ciò che accadrà in puntata.

Appuntamento a partire dalle ore 21:05.

  • shares
  • Mail