San Marzano, delitto di Capodanno: l'omicida si è costituito

La vittima è Claudio Coppa, gestore di una sala giochi, accoltellato in strada da un 26enne al culmine di una lite.

Si è costituito nel corso della notte il giovane che ieri sera ha accoltellato a morte un 32enne a San Marzano sul Sarno, 10mila abitanti in provincia di Salerno.

La vittima è Claudio Coppa, gestore di una sala giochi, incensurato. Senza precedenti anche l’omicida reo confesso, un 26enne del posto che al culmine di una violenta lite ha estratto un coltello da pesca che teneva in tasca colpendo Coppa al torace.

L’aggressione è avvenuta intorno alle 20 in piazza Umberto proprio davanti alla sala giochi gestita da Coppa e alla presenza di diversi testimoni. Subito dopo il ferimento l’uomo è stato trasportato da un amico all'ospedale Martiri di Villa Malta di Sarno ma per lui non c’è stato nulla da fare.

Il giovane arrestato è stato tradotto nel carcere della frazione Fuorni di Salerno a disposizione dell’autorità giudiziaria. Le indagini sono condotte dai carabinieri di Nocera Inferiore (SA) che stanno appurando le esatte cause della lite degenerata in delitto.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail