Giallo a Caserta: 67enne trovato morto con ferite al capo

Il magistrato di turno ha disposto l'autopsia. La vittima è Bartolomeo Gentile trovato morto nell'androne del suo palazzo, nella frazione Tuoro.

È giallo a Caserta, dove questa mattina è stato rinvenuto il cadavere di Bartolomeo Gentile, di 67 anni. Il corpo è stato trovato all'interno dell'androne dell’edificio in cui la vittima abitava, nella frazione Tuoro di Caserta, in via San Marco. Il decesso risalirebbe a ieri sera o alla scorsa notte.

Secondo i primi rilievi medico-legali sulla testa di Gentile sono presenti gravi ferite, non è chiaro di che genere. Un tragico incidente? Un malore che avrebbe fatto cadere il 67enne provocandogli ferite mortali? Una morte violenta?

È ancora troppo presto per dirlo, il personale del 118 giunto sul posto non avrebbe escluso dal novero delle ipotesi la morte accidentale, scrive Campania Notizie, ma va fatta luce su quelle profonde ferite al capo dell’uomo, ed è per questo che il magistrato di turno ha già disposto l’autopsia.

I parenti di Bartolomeo Gentile hanno chiesto esplicitamente agli inquirenti che venga fatta chiarezza sulle cause della morte, fugando ogni dubbio. A condurre le indagini è la polizia.

(in aggiornamento)

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail