Lombardia, Sanità: 30 indagati. C'è anche Carlo Lucchina

Sono in tutto una trentina gli indagati nell'ambito di un'inchiesta su presunte irregolarità nell'assegnazione di progetti di sperimentazione clinica in Lombardia.

Gli uomini delle Fiamme Gialle dalle prime luci del giorno sono stati impegnati in decine di perquisizioni negli uffici dell'Assessorato alla Sanità della Regione Lombardia e in alcune aziende ospedaliere a Milano, Lecco, Busto Arsizio e Saronno. Tra gli indagati, scrive il Corriere della Sera, c'è anche il direttore generale della Sanità Lombarda Carlo Lucchina.

Le ipotesi di reato contestate a vario titolo agli indagati sono associazione per delinquere, turbativa d'asta, rivelazione del segreto d'ufficio e peculato. Le indagini sono coordinate dal procuratore aggiunto Francesco Greco e dal pm Carlo Nocerino.

Foto | ©TMNews

  • shares
  • Mail