Milano, investita e uccisa il 24 dicembre: vicina l’identificazione del pirata della strada

Sono stati acquisiti anche i filmati delle telecamere di sicurezza installate nei vari istituti di credito dell’area.


E’ sempre più vicina l’identificazione del pirata della strada che martedì scorso, la vigilia di Natale, ha investito e ucciso l’81enne Annamaria Dell’Acqua, colpita in pieno mentre stava attraversando le strada su viale Rimembranze a Lainate, a un passo dalla sua abitazione.

Gli inquirenti che si occupano delle indagini si sono detti fiduciosi: hanno chiarito che l’incidente è avvenuto alle 17.53 e alla luce di questa scoperta hanno prontamente acquisito i tabulati di tutte le utenze che si sono collegate alla vicina cella telefonica in quei momenti.

Sono stati acquisiti anche i filmati delle telecamere di sicurezza installate nei vari istituti di credito dell’area nella speranza che possano aver ripreso il pirata della strada durante la sua fuga.

Si cerca una city car di colore bianco che potrebbe esser stata portata in qualche carrozzeria della zona in seguito all’incidente.

  • shares
  • Mail