Cremona: scooterista rimasto ucciso in un incidente, caccia al camion pirata

Il corpo di Mauro Pansera era sull'asfalto a diversi metri di distanza dal suo scooter. Le ferite riscontrate sono poco compatibili con una caduta dal mezzo a due ruote. Caccia al camionista pirata della strada.

Un camionista ieri pomeriggio è rimasto coinvolto in un incidente stradale costato la vita a un uomo di 48 anni che era alla guida del suo scooter sulla provinciale Rivoltana, all'altezza di Rivolta d'Adda, in provincia di Cremona.

Il conducente del mezzo pesante dopo l’impatto non si è fermato a prestare i soccorsi né tantomeno li ha chiamati ed è tuttora ricercato.

Secondo i primi rilievi della polizia la vittima, Mauro Pansera, a bordo del suo due ruote avrebbe urtato il camion mentre era in fase di sorpasso. Lo scooterista dopo lo scontro con il camion, che viaggiava nell’altro senso di marcia, è rimasto esanime sull’asfalto.

Inutile l’intervento del 118, l’uomo era già in arresto cardiaco quando sono arrivati i sanitari e dopo circa un'ora di tentativi di rianimazione è morto.

La ricostruzione della polizia stradale si è avvalsa della testimonianza di una donna che era nella sua auto al momento dell'urto tra camion e scooter.

 Il corpo di Pansera è stato trovato a distanza di diversi metri dalla sua motoretta e le ferite riscontrate sono state giudicate poco compatibili con una mera caduta dal mezzo.

Le indagini sono nelle mani della polstrada di Crema (Cremona) che sta cercando di risalire al camion coinvolto e quindi al pirata della strada che lo guidava.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail