Clochard morti al parco a Roma in via Lemonia: quando il bumfight diventa realtà

Due senzatetto si sono uccisi a vicenda in un parco di Roma, in via Lemonia. I due litigavano per le elemosine, ed è finita che si sono ammazzati:

Ad una primo esame medico-legale sui due sono state notate profonde ferite da corpo contundente e da taglio, ematomi sul viso, sulla testa, e uno dei due senza casa aveva la mandibola fratturata.Segno secondo la polizia di un pestaggio reciproco. Accanto ai due corpi gli agenti della polizia scientifica hanno trovato diversi oggetti che potrebbero essere stati utilizzati da entrambi per colpirsi a vicenda. Sugli oggetti, sequestrati, verranno eseguite analisi scientifiche; sono gia' state disposte le autopsie su entrambi i cadaveri

Una storia che a venire in mente il fenomeno bumfights, esploso negli Stati Uniti qualche anno fa sull'onda del successo di prgrammi come Jackass. Di che si tratta? Barboni che si ammazzano di botte senza motivo ad usum telecamere. Qui sopra un video che spiega tutto meglio di molte parole, mentre su questo link trovate una intervista all'ideatore dei bumfights, Ryan McPherson.

Via|SiciliaInformazioni

  • shares
  • Mail