Torino, scappa dalla polizia su auto rubata: nomade ferito gravemente da un agente

Il poliziotto è riuscito a schivare l’auto gettandosi a terra e ha esploso due colpi contro il mezzo in fuga, raggiungendo alla schiena il giovane nomade.


E’ ricoverato in gravi condizioni al CTO di Torino il nomade non ancora identificato che ieri sera, intorno alle 21, ha tentato di investire un agente di polizia che lo aveva sorpreso alla guida di un’auto rubata in corso Unione Sovietica, al distributore di benzina della Tamoil.

Il giovane si trovava insieme a due amici quando gli agenti hanno identificato il veicolo e bloccato con due volanti le vie di uscita del distributore. A quel punto, vistosi braccato, il nomade ha messo in moto il mezzo e cercato di investire l’agente che nel frattempo si era avvicinato per chiedergli i documenti.

Il poliziotto è riuscito a schivare l’auto gettandosi a terra e ha esploso due colpi contro il mezzo in fuga, raggiungendo alla schiena il giovane nomade.

I complici dell’uomo sono stati bloccati, mentre lui è stato trasportato d’urgenza in ospedale, dove si trova tutt’ora ricoverato in prognosi riservata. Le sue condizioni sono gravi, ma non sarebbe in pericolo di vita.

  • shares
  • Mail