Omicidio a Platì: 27enne ucciso in un agguato

La vittima è Pasquale Criaco, incensurato. I carabinieri non escludono la pista 'ndrangheta.

Omicidio a Platì, centro di 3.700 abitanti del reggino, dove la scorsa notte è stato ucciso in un agguato Pasquale Criaco, di 27 anni.

L’uomo stava rientrando a casa a bordo della sua auto quando è stato raggiunto da diversi colpi di fucile caricato a pallettoni. La vittima non era del tutto sconosciuta alla forze dell’ordine, ma non aveva precedenti penali secondo quanto riporta Reggio Tv.


Criaco, da poco coniugato, lavorava presso un impianto di distribuzione di carburante a Bovalino. Le indagini sull’omicidio sono condotte dai carabinieri di Locri (RC) che allo stato non escludono la pista della criminalità organizzata. All’omicidio non avrebbe assistito nessuno.

A uccidere Criaco sarebbe stato un solo killer, la dinamica dell’agguato non è ancora chiara: il sicario potrebbe essersi appostato lungo la strada oppure era a bordo di una vettura che ha affiancato quella sulla quale viaggiava il 27enne.

Criaco, colpito dalle fucilate in varie parti del corpo, è morto all’istante.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail