Reggio Emilia, agguato in strada: ferito Roberto Turrà

E’ stato proprio Turrà, circa un paio d’ore dopo l’episodio, è presentarsi in ospedale e farsi medicare.

Tragedia sfiorata questa notte a Reggio Emilia, in via Franklin, davanti all’abitazione di Roberto Turrà, originario della Calabria. Proprio lui è stato vittima di un agguato, diversi colpi di pistola che per fortuna l’hanno preso soltanto di striscio a una mano e a un polpaccio.

E’ accaduto intorno alle 4.30, mentre l’uomo stava rientrando a casa nell’appartamento in cui risiede insieme alla moglie e alla figlia.

E’ stato proprio Turrà, circa un paio d’ore dopo l’episodio, è presentarsi in ospedale e farsi medicare, denunciando così l’accaduto e allettando le autorità che hanno subito cominciato a indagare sull’agguato.

Le condizioni di Turrà non sono state giudicate gravi: è stato medicato e dimesso poco dopo con una prognosi di 20 giorni.

Le indagini proseguono, avvolte dal massimo riserbo, mentre delle persone che hanno esploso i colpi non c’è traccia.

  • shares
  • Mail