Bari, elettricista incensurato sorpreso con 155 kg di hashish: arrestato

Nel corso della perquisizione sono stati recuperati anche dei sacchi di juta in arrivo dalla Spagna, segno che quella sia anche la provenienza della droga sequestrata.


Un uomo di 52 anni, elettricista incensurato, è stato arrestato a Mola di Bari in flagranza di reato: è stato sorpreso dai carabinieri mentre era intento a scaricare dalla sua automobile due borsoni di tela contenenti 62 chilogrammi di hashish, divisi in panetti da 100 grammi.

Vista la mole di droga trasportata, i militari hanno eseguito anche una perquisizione nel deposito della ditta dell’uomo: lì sono stati rinvenuti altri 93 chilogrammi della stessa droga, mentre in un altro garage adibito a laboratorio sono state trovate due macchiette per il sottovuoto, usate dall’uomo per confezionare la droga, e altro materiale usato per le operazioni.

Nel corso della perquisizione sono stati recuperati anche dei sacchi di juta in arrivo dalla Spagna, segno che quella sia anche la provenienza della droga sequestrata.

L’uomo è stato arrestato con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e trasferito nella casa circondariale di Bari.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail