Genova: estorsioni e rapine con sonnifero agli anziani, 3 arresti

In 8 mesi i tre romeni arrestati sono riusciti a rubare agli anziani denaro per oltre 45.000 euro più preziosi per diverse migliaia di euro.


    AGGIORNAMENTO 10.45 - A una delle due donne arrestate, madre di un bimbo di tre anni, sono stati concessi gli arresti domiciliari. Le Fiamme gialle di Genova in una nota diffusa dopo il blitz odierno spiegano: "Tali reati colpiscono più spesso persone anziane, sole e che non conducono una vita sociale particolarmente attiva. L'attenzione però di un amico o un familiare, che valuti con maggiore lucidità la realtà, può essere determinante per denunciare tali reati e far trovare alle vittime il coraggio e la forza di sottrarsi ad approfittatori senza scrupoli".

Tre persone sono state arrestate questa mattina dalla Guardia di Finanza Genova con le accuse di estorsione, rapina, furto, truffa e circonvenzione di incapace ai danni di sette anziani, tutti ultrasettantenni, residenti nel genovese.

In manette sono finiti tre cittadini romeni, un uomo e due donne, che secondo gli investigatori con tecniche diverse di raggiro, attraverso minacce, e anche anche con la somministrazione di sonniferi sono riusciti in otto mesi a sottrarre denaro alle malcapitate vittime per più di 45.000 euro, oltre a oggetti di valore, preziosi e orologi, per altre "svariate migliaia di euro".

(in aggiornamento)

© Foto TMNews

  • shares
  • Mail