Vasto: cadavere di donna ritrovato sulla spiaggia

Il corpo appartiene a una vedova di 75 anni scomparsa domenica scorsa da Porto Potenza Picena.


    AGGIORNAMENTO 29 novembre 2013 - È stato identificato il cadavere di donna trovato ieri sulla spiaggia di Vasto. Il corpo appartiene a Maria Cesanelli, vedova di 75 anni che domenica scorsa era scomparsa dalla sua casa di Porto Potenza Picena (Macerata) sulla cui spiaggia erano stati trovati i suoi indumenti dopo la denuncia di scomparsa da parte dei figli. Il cadavere sarebbe stato trascinato dalla corrente per circa 200 chilometri a sud, fino a di Punta Aderci. Le indagini propendono per il suicidio.

Giallo a Vasto, in provincia di Chieti, dove questa mattina è stato ritrovato il cadavere di una donna sulla spiaggia di Punta Aderci.

Il corpo, seminudo e in fase di decomposizione, presenta delle escoriazioni che potrebbero essere dovute ai morsi dei pesci. A notarlo per primo dando l’allarme sarebbe stato un uomo che faceva jogging lungo il tratto di scogli e sassi denominato Libertine.

Sul posto sono poi giunti gli agenti del locale commissariato, la polizia municipale, il pm del tribunale di Vasto, Giancarlo Ciani, e il medico legale. Il magistrato ha disposto l'autopsia per accertare tempi e cause della morte.

L’identità della donna, apparentemente di mezza età, con al dito una fede, non è ancora nota. Chi indaga al momento non esclude alcuna ipotesi, compreso il suicidio, e comincerà passando al setaccio i casi di donne scomparse nella zona negli ultimi tempi. La salma intanto è stata trasferita all’obitorio dell’ospedale San Pio di Vasto.

(in aggiornamento)

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail