Milano: l’inquilina non paga da mesi, il proprietario di casa la sigilla dentro

L'affittuaria non pagava da 9 mesi: denunciato un84enne.

L’inquilina proprio non voleva saperne di pagare l'affitto, così un esasperato proprietario di casa per far valere le sue ragioni ha deciso di ... “murarla” dentro.

È successo nel primo pomeriggio di ieri in via Valle Anzasca a Milano: protagonista dell’insolita vicenda un pensionato di 84 anni alle prese con la prolungata insolvenza della sua affittuaria, una donna ucraina di 52 anni che intorno alle 15.00 ha chiamato il 113 chiedendo aiuto. Il proprietario dell’abitazione, dopo aver bloccato la serratura della porta d’ingresso, stava pure martellando le finestre con chiodi e picchetti per bloccarne l’apertura.

Quando gli agenti sono arrivati sul posto hanno sorpreso l’uomo ancora tutto intento a tappare una delle finestre, con tavolette chiodi e picchetti.

Alla polizia l'84enne ha spiegato che l’inquilina non gli pagava l’affitto da mesi, dallo scorso febbraio per la precisione. E che lui, pur di non perderci tutto, le aveva proposto di versargli almeno un forfait di 800 euro, ma niente: la donna aveva detto che lo avrebbe fatto senza rispettare però l’impegno preso.

L’uomo già nei giorni scorsi aveva bloccato la serratura della porta, ma l’affittuaria usciva lo stesso indisturbata, proprio da una delle finestre, quella della camera da letto. Da qui la decisione di "sigillarla" dentro per “convincerla” a pagare.

Il risultato è che ora il proprietario dovrà pagarsi anche un avvocato, che dovrà difenderlo dall’accusa di esercizio arbitrario delle proprie ragioni con violenza sulle cose.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail