Lamezia Terme: litiga con la madre e le stacca un orecchio con un morso

A dare l'allarme una bimba. In manette un 25enne.

Avrebbe litigato con la madre fino ad aggredirla fisicamente e a staccarle una parte dell'orecchio con un morso.

È accaduto questa mattina a Lamezia Terme, in provincia di Catanzaro, dove un ragazzo di 25 anni, con pregressi problemi di droga e alcol, è stato arrestato dai carabinieri con le accuse di maltrattamenti in famiglia e lesioni gravissime.

Sarebbe stata una bambina a dare l’allarme: in stato di choc per quanto era stata costretta ad vedere, avrebbe telefonato ai carabinieri chiedendo aiuto. Quando i militari dell'Arma sono giunti presso l’abitazione in cui si sono verificati i fatti hanno trovato il giovane che, non contento di averle staccato un orecchio, malmenava ancora la madre 46enne.

All'origine dell’aggressione ci sarebbe l’accusa rivolta dalla donna al figlio di aver rubato un cellulare in casa per poi rivenderlo e intascare i soldi.

Il giovane, M.F., già noto alle forse dell’ordine per piccoli reati in materia di stupefacenti, è stato ammanettato e condotto nel comando dei carabinieri. Lo attende il rito per direttissima. Alla madre è stata assegnata una prognosi di 15 giorni, la donna è stata dimessa dall'ospedale ma avrebbe perso completamente la parte di orecchio staccata a morsi dalla cieca violenza del figlio.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail