Franciacorta, due donne stuprate in poche ore: arrestato 15enne marocchino

Una volta in libertà, il giovanissimo è riuscito a violentare due donne nel giro di poche ore, una 40enne di Castegnato e una 29enne di Trenzano.

Appena 15 anni e già due stupri e una rapina alle spalle. Si tratta di un giovane cittadino marocchino fermato in queste ore a Franciacorta, in provincia di Brescia, e prontamente rinchiuso nel carcere minorile Beccaria di Milano dopo esser stato riconosciuto dalle due donne vittime di violenza.

Il giovanissimo era stato fermato pochi mesi fa per una rapina ed era stato trasferito in una comunità per minori difficili nonostante il pm avesse chiesto che fosse lasciato in carcere. Così non è stato e il 15enne è riuscito a fuggire.

Una volta in libertà, il giovanissimo è riuscito a violentare due donne nel giro di poche ore, una 40enne di Castegnato e una 29enne di Trenzano.

Il primo episodio risale a domenica notte, quando il 15enne ha avvicinato una 40enne all’uscita di un locale e l’ha minacciata con una pistola costretta a salire nella propria automobile e a guidare per ore fino a raggiungere una zona isolata di Castegnato. Lì il giovanissimo l’ha violentata e è fuggito a piedi, mentre la donna è riuscita a chiedere aiuto a un camionista.

Nemmeno quaranta ore dopo, il secondo episodio di violenza. Anche in questo caso il 15enne ha agito armato di pistola: ha sorpreso una ragazza di 29 anni all’uscita da lavoro, l’ha costretta a salire in auto, ha abusato di lei e le ha rubato la macchina.

La sua fuga è durata poco. Il minorenne è stato rintracciato, identificato dalle due donne e rinchiuso in carcere minorile in attesa dell’interrogatorio di garanzia. E stavolta difficilmente riuscirà ad ottenere il trasferimento in comunità.

  • shares
  • Mail