Oria, falso allarme bomba alla scuola Milizia-Fermi: denunciata una docente

Sarebbe stata una professoressa della scuola media Milizia-Fermi di Oria (Brindisi) l’autrice del falso allarme bomba lanciato la mattina del 9 giugno e riguardante lo stesso istituto scolastico.

A quanto sia apprende la donna, denunciata in stato di libertà per procurato allarme, dapprima ha negato ogni suo coinvolgimento davanti agli investigatori, ma incalzata ha poi ammesso le sue responsabilità.

L’insegnante aveva telefonato con il suo cellulare al 112 poco prima delle 9. Niente di più facile per i carabinieri che risalire all‘intestatario di quell’utenza mobile e quindi all’identificazione della docente.

Il telefonino è stato poi ritrovato nella sua borsa. Rimane da chiarire il movente del gesto; giorno 9 era l’ultimo giorno di scuola per gli studenti del Milizia-Fermi.

Foto | ©TMNews

  • shares
  • Mail