Roma, sparatoria in strada: 3 feriti, fermato un 19enne

Il 19enne è fuggito subito dopo l’agguato a bordo della sua automobile, mentre i tre feriti sono stati soccorsi.


Momenti da far west ieri sera sulla via Casilina a Roma, in zona Borghesiana, quando un ragazzo romano di 19 anni è entrato in un bar armato di pistola e ha aperto il fuoco contro le persone presenti, ferendo tre cittadini di origine albanese, scaricando contro di loro una quindicina di colpi.

Erano da poco passate le 18.50 quando il giovane, un pregiudicato residente a Tor Bella Monaca arrestato poche ore dopo, è entrato nel bar Evangelisti di via Casilina 1759 proprio con l’intenzione di colpire i tre albanesi, coinvolti in precedenza in uno screzio con l’aggressore e alcuni suoi amici.

Il 19enne è fuggito subito dopo l’agguato a bordo della sua automobile, mentre i tre feriti sono stati soccorsi: due di loro sono stati trasportati in ospedale, nessuno di loro in gravi condizioni, mentre il terzo è stato colpito di striscio e le sue ferite non hanno richiesto il ricovero.

Il giovanissimo pregiudicato è stato bloccato a Tor Bella Monaca mentre cercava di lasciare la città. Il lavoro degli inquirenti prosegue.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail