Como, trovato il corpo di Francesca Tarca: era scomparsa il 28 ottobre

Il corpo è stato rinvenuto nel lago di Como, davanti a Gravedona. Secondo gli inquirenti si tratterebbe di un caso di suicidio.


Sono finite nel peggiore dei modi le ricerche Francesca Tarca, la giovane mamma di 33 anni svanita nel nulla a Mello, in provincia di Sondrio, lo scorso 28 ottobre. Il suo corpo senza vita è stato ritrovato oggi nelle acque del lago di Como al paesino di Gravedona, a una trentina di chilometri dal luogo della scomparsa.

Il cadavere è stato rinvenuto a pochi passi dal luogo in cui, tre giorni dopo la scomparsa, fu ritrovata l’automobile della donna, parcheggiata nel piazzale antistante la piscina comunale di Gravedona con all’interno la borsetta di Francesca e il suo telefono cellulare.

A confermare la notizia del ritrovamento sono stati i carabinieri che hanno seguito le operazioni di recupero, ma il riconoscimento ufficiale da parte del marito avverrà a breve. Nessun dubbio, comunque, che si tratti proprio di Francesca Tarca, così come ci sono pochi dubbi sul fatto che si sia tolta la vita.

Sul corpo, già trasportato nell'obitorio di Gravedona in attesa del riconoscimento ufficiale, non sono stati trovati segni di violenza, ma sarà l’autopsia a fugare ogni dubbio.

(in aggiornamento)

  • shares
  • Mail