‘Ndrangheta, blitz contro il clan Gallico: 8 arresti

Gli inquirenti sono riusciti a individuare altri soggetti, affiliati o comunque vicini al clan Gallico, che si occupavano di portare avanti estorsioni per conto della cosca.


Ancora un colpo al clan della ‘ndrangheta dei Gallico, già oggetto dei giorni scorsi di un maxi sequestro del valore complessivo di 150 milioni di euro tra Palmi e Roma.

Oggi, invece, sono arrivati gli arresti: 8 persone, tutti presunti esponenti della cosca o affiliati a essa sono finiti in manette nel corso di un’operazione condotta dagli agenti della Squadra Mobile e dal Commissariato di Reggio Calabria.

L’indagine, sfociata poi nell’operazione di oggi denominata Fiore, era cominciata nell’ottobre scorso, dopo alcuni fermi in seguito a episodi di estorsione ai danni di imprenditori e commercianti di Palmi.

Da lì gli inquirenti sono riusciti a individuare altri soggetti, affiliati o comunque vicini al clan Gallico, che si occupavano di portare avanti estorsioni per conto della cosca.

Gli 8 arrestati sono accusati a vario titolo di associazione mafiosa, estorsione e usura, aggravati dalle modalità mafiose o dall'aver favorito una cosca mafiosa.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail