Caserta, anziana trovata morta in casa: forse rapina finita in tragedia

Sul corpo, da un primo esame superficiale, non sono stati riscontrati segni evidenti di violenza.

Giallo a Maddaloni, in provincia di Caserta, dove ieri sera a stato ritrovato il corpo senza vita di Concetta Bove, 82 anni, scoperta dalla figlia nell’abitazione in cui l’anziana viveva da sola.

L’appartamento era parzialmente messo a soqquadro, con cassetti e mobili aperti alla rinfusa, e questo particolare fa pensare che l’anziana sia stata uccisa durante una rapina. Sul corpo, da un primo esame superficiale, non sono stati riscontrati segni evidenti di violenza.

Sarà l’autopsia, in corso in queste ore presso l'istituto di medicina legale dell'ospedale di Caserta, a fare maggiore chiarezza sulla vicenda e identificare le cause del decesso.

Gli inquirenti, intanto, stanno passando al setaccio l’abitazione delle vittima alla ricerca di elementi che possano spiegare cosa sia accaduto.

  • shares
  • Mail