Padova: 27 arresti per spaccio di droga. Cocaina tagliata con vermicida

Sgominate quattro bande di spacciatori nordafricani. La cocaina "potenziata" veniva venduta al grammo a un prezzo molto alto, anche 150 euro.

Operazione antidroga della Squadra mobile di Padova che questa mattina ha arrestato 27 persone, ritenute appartenenti a quattro diverse bande di pusher nordafricani che si erano divise i quartieri della città per spacciare cocaina.

Nell’inchiesta risultano in tutto indagati un’altra ventina di soggetti, non solo in Veneto, ma anche in Lombardia, Trentino e Friuli Venezia Giulia.

La coca confezionata e che veniva immessa sul mercato era pura al 97% ma, in base agli esami effettuati, gli spacciatori la tagliavano con un farmaco vermicida usato dai veterinari, il Levamisolo, che aumentava gli effetti dello stupefacente e le conseguenze deleterie per l’organismo.

Secondo le indagini, iniziate due anni fa, la cocaina veniva venduta al grammo a un prezzo molto alto, anche 150 euro, facendo guadagnare una vera e propria fortuna alle bande di spacciatori sgominate con il blitz odierno.

Gli accertamenti della polizia erano stati avviati dopo una violenta rissa scoppiata tra gli esponenti delle bande stesse per il controllo del territorio, di una piazza di spaccio piuttosto che di un’altra.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail