Conegliano Veneto, omicidio Eliseo David: ergastolo al killer Gennaro Geremia

OmicidioEliseoDavid

E' stata emessa ieri sera, dopo oltre sei ore di camera di consiglio, l'ultima condanna in relazione all'omicidio di Eliseo David, il pensionato di 71 anni narcotizzato e ucciso nella notte tra il tra il 15 e il 16 settembre 2010 nella sua abitazione di Campolongo di Conegliano.

Gennaro Geremia, 49enne accusato di essere l'esecutore materiale del delitto, è stato condannato in primo grado, per omicidio volontario premeditato, al carcere a vita con isolamento diurno di sei mesi e al pagamento di 150 mila euro alle parti civili.

Per quel delitto sono già state condannate altre tre persone, tutte giudicate con rito abbreviato: Laura De Nardo, moglie della vittima e mandante dell'omicidio per questioni legate all'eredità, sta scontando 18 anni di carcere; Ivan Marin, 37enne giudicato esecutore del delitto insieme Geremia, è stato condannato a 16 anni di carcere.

Più lieve, invece, la condanna inflitta al il 30enne Mirko Della Giustina, accusato solo di favoreggiamento personale e ricettazione: lui deve scontare solo 2 anni di carcere. Ora non resta che attendere le motivazioni della sentenza che dovrebbero essere depositate entro i prossimi 90 giorni.

Via | La Tribuna Di Treviso
Foto | Oggi Treviso

Vota l'articolo:
3.80 su 5.00 basato su 5 voti.  

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO