Conegliano Veneto, omicidio Eliseo David: ergastolo al killer Gennaro Geremia

Scritto da: -

OmicidioEliseoDavid

E’ stata emessa ieri sera, dopo oltre sei ore di camera di consiglio, l’ultima condanna in relazione all’omicidio di Eliseo David, il pensionato di 71 anni narcotizzato e ucciso nella notte tra il tra il 15 e il 16 settembre 2010 nella sua abitazione di Campolongo di Conegliano.

Gennaro Geremia, 49enne accusato di essere l’esecutore materiale del delitto, è stato condannato in primo grado, per omicidio volontario premeditato, al carcere a vita con isolamento diurno di sei mesi e al pagamento di 150 mila euro alle parti civili.

Per quel delitto sono già state condannate altre tre persone, tutte giudicate con rito abbreviato: Laura De Nardo, moglie della vittima e mandante dell’omicidio per questioni legate all’eredità, sta scontando 18 anni di carcere; Ivan Marin, 37enne giudicato esecutore del delitto insieme Geremia, è stato condannato a 16 anni di carcere.

Più lieve, invece, la condanna inflitta al il 30enne Mirko Della Giustina, accusato solo di favoreggiamento personale e ricettazione: lui deve scontare solo 2 anni di carcere. Ora non resta che attendere le motivazioni della sentenza che dovrebbero essere depositate entro i prossimi 90 giorni.

Via | La Tribuna Di Treviso
Foto | Oggi Treviso

Vota l'articolo:
3.80 su 5.00 basato su 5 voti.