‘Ndrangheta e appalti pubblici: i dettagli dell'operazione "Light in the woods"

OperazioneLightInTheWoods

Nuovi ed interessanti dettagli sull'operazione che ieri, tra Calabria, Piemonte e Toscana, ha portato all'arresto di 30 persone ritenute vicina alla 'ndrina Ariola.

Light in the woods, questo il nome dell'operazione e della relativa indagine, ha permesso alle autorità di fare luce sul periodo compreso tra il 1989 ed oggi, periodo nel quale la ‘Ndrangheta è stata attiva nel territorio delle Pre Serre Vibonesi, con appalti truccati, minacce ed omicidi finora mai chiariti. Si legge su CN24:

Le indagini […] hanno permesso di ricostruire l'evoluzione della faida nata all'interno del locale di Gerocarne, che controllava anche i centri del comprensorio, con la guerra di mafia che ha interessato le famiglie Maiolo e Loielo, quindi l' ascesa di Bruno Emanuele. Mettendo insieme le dichiarazioni di diversi collaboratori di giustizia, le intercettazioni telefoniche e ambientali, il lavoro immane portato avanti dalla squadra Mobile, è stato possibile scrivere "la storia del locale di Gerocarne - ha detto il procuratore Vincenzo Antonio Lombardo - con continue scissioni all'interno, numerosi omicidi e collegamenti di rilievo con le cosche del Reggino e del Catanzarese".



Tra le altre figure chiave di questa lunga storia di mafia ci sono i fratelli Vincenzo e Giovanni Loielo, usciti di carcere nel 1989 e intenzionati a pretendere parte alla gestione degli affari che fino a quel momento erano in comune con i Maiolo. La faida iniziò.

Prima il tentato omicidio di uno dei due fratelli, poi la loro latitante e, anni dopo, il loro duplice omicidio da parte di Bruno Emanuele, arrestato lo scorso anno proprio in relazione alla morte dei due mafiosi. In mezzo a questa faida tra le due famiglia, come conferma CN24, un giro di ricatti ed estorsioni.

Questo l'elenco delle persone finite in manette:

Antonio Altamura, nato a Gerocarne (VV) il 27/6/1946, detenuto
Nazzareno Altamura, nato a Montreal (Canada) l’1/3/1965
Vincenzo Loielo, nato a Serra San Bruno (VV) il 7/10/1947, detenuto
Giovanni Loielo, nato a Gerocarne il 18/7/1954, detenuto
Rocco Loielo, nato a Gerocarne il 24/8/1951
Michele Rizzuti, nato a Capistrano (VV) il 21/10/1962
Antonio Condina, nato a Mongiana (VV) l’11//7/1960
Giuseppe Taverniti, nato a Vibo Valentia il 22/6/1977, detenuto
Francesco Taverniti, nato a Vibo Valentia il 29/4/1974
Leonardo Bertucci, nato a Vibo Valentia l’1/8/1970
Antonio Gallace, nato a Gerocarne il 13/6/1965, detenuto
Nazzareno Gallace, nato a Vibo Valentia il 13/5/1971
Vincenzo Taverniti detto “Cenzo D’Ariola”, nato a Stilo (RC) il 13/6/1959, detenuto
Michele Altamura, nato a Vibo Valentia il 29/8/1970
Ilario Chiera, nato a Gerocarne il 25/6/1941
Giuseppe Prestanicola, nato a Soriano Calabro (VV) il 6/8/1952
Bruno Emanuele, nato a Vibo Valentia il 30/11/1972, detenuto
Gaetano Emanuele, nato a Vibo Valentia il 28/7/1975
Franco Idà, nato a Sorianello (VV) il 12/4/1965
Vincenzo Bartone, nato a Sorianello il 24/10/1968, detenuto
Francesco Maiolo, nato a Vibo Valentia l’11/8/1979, detenuto
Angelo Maiolo, nato a Vibo Valentia il 7/3/1984
Francesco Maiolo, nato a Vibo Valentia il 14/5/1983
Francesco Capomolla, nato a Vibo Valentia il 20/4/1983
Piero Sabatino, nato a Vibo Valentia il 20/2/1982, detenuto
Salvatore Zannino, nato a Vibo Valentia il 19/6/1978
Salvatore Grillo, nato a Vibo Valentia il 17/11/1979
Pasquale De Masi, nato a Roma il 3/5/1981
Giuseppe Degirolamo, nato a Vibo Valentia il 7/11/1990
Giuseppe La Robina, nato a Soriano Calabro il 25/12/1990

Via | CN24
Foto | Crotone24News

  • shares
  • +1
  • Mail