Nocera Inferiore, omicidio: Prisco Fortino ucciso a fucilate


Una lite per i confini di alcuni terreni agricoli. Ci sarebbe questo dietro l’omicidio di Prisco Fortino, 57enne incensurato ucciso due giorni fa a fucilate a Nocera Inferiore (Salerno). L’uomo, coniugato e padre, è stato raggiunto da due colpi - uno all’orecchio l’altro all'addome - che non gli hanno lasciato scampo.

Il cadavere è stato rinvenuto in un canale di via Vasca vicino a un terreno di proprietà dello stesso Fortino. La vittima lavorava come bidello in una scuola di Roma e i fine settimana tornava sempre dalla famiglia.

I sospetti degli investigatori della polizia si sono appuntati su un uomo che in queste ore viene ascoltato negli uffici del commissariato di Nocera Inferiore. Probabile venga sottoposto alla prova dello stub.

Udpate (19/10/2011) - Felice Fierro, pensionato di Pagani (Salerno) è stato sottoposto a fermo di indiziato di delitto per l’uccisione di Prisco Fortino. L’uomo si trova nel carcere di Fuorni in attesa dell’udienza di convalida davanti al Gip. Tutti i dettagli su La Città di Salerno.

Via | Il Mattino

  • shares
  • Mail