UK: il 21enne Martin Ellerton, in carcere per l'omicidio del padre, confessa ben 636 reati

Martin Ellerton

Martin Ellerton, lo vedete in foto, per avere appena 21 anni ha un curriculum criminale piuttosto importante, iniziato quando aveva solo 10 anni e momentamente interrotto all'età di 17, quando è stato incarcerato per l'omicidio del padre, Peter Ellerton, accoltellato a morte durante una rissa a Bradford nell'ottobre 2007.

Il giovane, condannato a 4 anni per quel delitto, durante la sua detenzione ha deciso di pulirsi la coscienza ed ha confessato tutti quei reati che mai gli erano stati attribuiti: oltre 636 crimini tra rapine, furti d'auto e danneggiamenti vari.

Per la precisione Ellerton si è attribuito ben 268 furti con scasso, 175 furti d'auto, 173 atti vandalici per circa 350mila euro di danni ed altri reati minori. Il tutto da quando aveva solo 10 anni fino al compimento dei 17.

Inevitabile, quindi, la revisione della sua situazione carceraria: se Ellerton era stato condannato a scontare un minimo di 4 anni per l'omicidio del padre, ora il suo rilascio sembra un miraggio. La sentenza è attesa per i prossimi giorni.

Via | Daily Mail

  • shares
  • Mail